Tutori

OPTIMA LIGHT

Trattamento post operatorio, delle fasi traumatiche e delle fratture del piede.
Nella sezione “materiale scaricabile” di seguito troverai la scheda tecnica, il manuale d’uso e l’algoritmo.

Contrafforte termo-modellabile, tomaia traspirante e lavabile. Struttura regolabile con chiusure in velcro. Ampie aperture per consentire ispezione ed aerazione.
Soletto rigido antiflessione ed antitorsione. Fondo stabile per il controllo del movimento e redistribuzione del carico pressorio.
OPTIMA LIGHT non necessita di specifica calzatura controlaterale di compensazione, ma è compatibile con qualsiasi modello delle linee YDA e MAC.

Operazioni mini invasive e percutanee del piede. Fratture del piede e dita; alluce valgo; alluce rigido; dita a martello; Neuroma di Morton; asportazione ungueale; asportazione verruca plantare; lesione interdigitale; lesione delle dita; post chirurgia; ulcere avampiede, mesopiede e ungueali.
L’utilizzo è consentito in caso di piede: bendato, edematoso, gonfio, sensibile.

Per la pulizia del prodotto utilizzare acqua tiepida o fredda, pulire con sapone neutro e risciacquare una volta completata l’operazione.

Evitare qualunque liquido aggressivo come alcool, detersivi da bucato, candeggina, ammoniaca, solventi. Evitare l’utilizzo di materiali abrasivi come spazzole, lana d’acciaio, carta vetro e lame di coltello per l’eliminazione delle macchie.

La ditta Optima Molliter S.r.l non è responsabile di danni provocati da prodotti abrasivi che aggrediscono i materiali da esposizione diretta a fonti di calore;

Tutorial realizzato in collaborazione con il Dottor Gabriele Montini.